Donne…

Quattro anni fa (circa) il nostro incontro, per un corso di PNL.

Lei arriva e mi conquista, subito.

Tutta quella insicurezza e tutta la sua voglia di riscatto.

Ogni cellula del suo corpo sembrava dire BASTA! Forte, chiaro e scandito.

Dividiamo anche la stanza, e la bellezza di quei momenti l’ho custodita nel cuore…

Due perfette estranee che si incontrano come se non aspettassero altro da tempo.

Incredibile pensare come certe persone ti entrino nell’anima, e lì restano.

Oggi ti rivedo, finalmente…

Quella voglia di emergere, quella voglia di cambiare le cose. Sì, sei tu…

In tutto lo splendore della persona fantastica che sei…

 Grazie per essere nella mia vita.

   lara               lara2

“E allora vai giù con la ruspa dentro alla tua storia, a due, a quattro mani, e saltano fuori migliaia di tasselli. Un puzzle inestricabile.Ecco, è qui che inizia tutto. Non lo sapevi?
E’ da quel grande fegato che ti ci vuole per guardarti così, scomposta in mille coriandoli, che ricomincerai.
Perché una donna ricomincia comunque, ha dentro un istinto che la trascinerà sempre avanti.
Ti servirà una strategia, dovrai inventarti una nuova forma per la tua nuova te.
Perché ti è toccato di conoscerti di nuovo, di presentarti a te stessa.
Non puoi più essere quella di prima. Prima della ruspa.
Non ti entusiasma? Ti avvincerà lentamente.
Innamorarsi di nuovo di se stessi, o farlo per la prima volta, è come un diesel.
Parte piano, bisogna insistere.
Ma quando va, va in corsa.
E’ un’avventura, ricostruire se stesse.
La più grande.
Non importa da dove cominci, se dalla casa, dal colore delle tende o dal taglio di capelli.

Vi ho sempre adorato, donne in rinascita, per questo meraviglioso modo di gridare al mondo “sono nuova” con una gonna a fiori o con un fresco ricciolo biondo.
Perché tutti devono capire e vedere: “Attenti: il cantiere è aperto, stiamo lavorando anche per voi. Ma soprattutto per noi stesse”.

Più delle albe, più del sole, una donna in rinascita è la più grande meraviglia.
Per chi la incontra e per se stessa.
È la primavera a novembre.
Quando meno te l’aspetti…”

Testo originale
 Diego Cugia, alias Jack Folla

Annunci

2 thoughts on “Donne…

  1. a volte mi stupisco di come il tempo passi veloce.
    ti dico questo perchè mi ritrovo nelle tue parole, le capisco, le “sento” e conosco il monologo Donne in rinascita… solo che quando mi guardo nello specchio Valentina, mi aspetterei di vedere una ragazza di 25 anni e mi trovo davanti una signora di 50…. vivi tutti i brandelli di vita, i coriandoli, i momenti, gli affetti e le emozioni più che puoi.
    si intuisce che devi essere proprio una gran bella persona
    Sandra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...